×

ITINERARIO 1: Andria e la Murgia

ITINERARIO 1: Andria e la Murgia

Il nostro viaggio parte da Andria, nota come la “città dei tre campanili” e uno dei più importanti centri dell’Associazione nazionale città dell’Olio, che offre la possibilità di visitare frantoi e aziende con vendita al dettaglio.

Simbolo della città (e della Puglia in generale) è senz’altro il Castel Del Monte, sito Unesco, celebre per la sua forma ottagonale, fortemente voluto da Federico II di Svevia al quale la città di Andria ha sempre dimostrato fedeltà. Il monumento attira migliaia di visitatori l’anno.

Da qui ci si snoda tra distese di ulivi sino all’appendice della Murgia.

I primi centri abitati che si incontrano sono Minervino Murge, Gravina e Altamura, piccoli paesi agricoli, custodi del tempo e delle più antiche tradizioni.

Lungo questo percorso ci si avvicina a Bari, capoluogo della regione. I vicoli del centro storico un tempo degradati, sono diventati il centro nevralgico della città lasciando spazio a nuovi percorsi turistici, nuovi locali e un numero sempre crescente di turisti.

Si lascia alle spalle Bari per seguire verso Bitonto, centro rinascimentale e caratterizzata da chiese bizantine. Percorrendo la costa si toccano Molfetta, uno dei punti di approdo delle navi della Serenissima e Bisceglie , porto naturale e centro storico medievale.

Ancora lungo la riva si trovano Trani, celebre per la sua Cattedrale a ridosso del mare, e Barletta, dalle lunghe spiagge e un centro storico ben conservato.

Dopo tutto questo camminare, eccoci di ritorno in Andria.